Continuando, acconsenti all'uso dei cookie, ok?OkLeggi tutto
Turismo

Staffoli: un salto nel vecchio Far West

Un'ambientazione da film tra Abruzzo e Molise

 

Staffoli, che fa parte del comune di Agnone nell’Alto Molise, con un'estensione che supera gli 850 ettari, è immersa in un vastissimo paesaggio naturale, dove ci sono boschi di querce e di conifere estesi per decine di chilometri quadrati, verdi pascoli e limpidi torrenti, archeologia sannita e tracce di civiltà transumante. Una location incantevole a ridosso di un altopiano incastonato tra i monti dell'Alto Molise, ai confini del Parco nazionale d'Abruzzo, ad una altitudine di 1050 metri s.l.m. Spazi aperti e mandrie di bovini e cavalli, si sa, sono la caratteristica di molti stati dell'ovest Americano e sicuramente una dimensione così è difficile da trovare qui in Italia. In questo remoto angolo del Molise si riesce ancora a vivere questa emozione.

All'ingresso della località di Staffoli c'è la zona ricettiva, dove è stato ricostruito in piccolo quello che era il Far West americano, con tanto di saloon, spazi per rodei, allevamenti e alloggi in stile. È inoltre possibile andare a cavallo, fare trekking, partecipare a feste country, raduni, spostamenti di mandrie o a tranquille serate davanti al camino.

La seconda e terza settimana di agosto si svolge una manifestazione di grande importanza per gli amanti dei cavalli di tutto il mondo: il "Corsalonga Western Show", che è il più grande appuntamento equestre di tutto il centro-sud d'Italia e il più entusiasmante raduno western all'aperto, che richiama moltissimi appassionati da tutt'Italia. In questi giorni la zona è invasa dai suoi partecipanti che occupano tutti i posti disponibili, arrivano anche in camper e si accampano con le tende per vivere un'atmosfera western fatta di vita all'aperto, gastronomia tipica, barbecue, gare di velocità e performance con le mandrie, country music alla sera e tanti, tantissimi cavalli che si muovono in libertà in questi enormi spazi.

 

 

I ragazzi del Quadrifoglio